sentieri

La segnaletica e la sentieristica sono in via di rifacimento, sia quella che porta a valle sia quella che sale verso la Macchia Antonini. Percorrendo vecchie mulattiere è comunque già possibile attraverso il bosco raggiungere località vicine, quali Crespole, Serra, Casa di Monte, Macchia Antonini, per poi volendo tornare a Calamecca o proseguire per luoghi più lontani.

Tra giugno/luglio 2020 i volontari della Pro Loco hanno riportato alla luce due antiche strade, che erano completamente nascoste dalla boscaglia: quelle segnate in rosso sulla foto in alto. Il sentiero, percorribile ma ancora da sistemare e segnalare, parte dalla Piazzetta di Calamecca per biforcarsi in due tronchi, di cui uno rimane al di qua della Pescia (Calamecca-Pescia) e arriva a Crespole, l’altro (strada vicinale del molino) invece porta alla Pescia, che dovrà essere attraversata (in estate c’è poca acqua ed è piuttosto agevole) per poi proseguire o verso la Serra oppure svoltando a destra per Crespole.

Altri sentieri che presto saranno ripuliti sono quelli che, superato il Parco della Rimembranza, arrivano in località Casa di Monte (Cappella del Camerlengo) e Macchia Antonini (su quest’ultimo sono ancora visibili tre bunker della Linea Gotica). Sulla nostra pagina facebook Calamecca Enews e su questo sito vi terremo aggiornati sul rifacimento e sulla percorribilità dei sentieri.