IMG16370565396090
calamecca_macchia antonini

Sentiero dei bunker, Calamecca-Macchia Antonini

IMG16370568048740
Calamecca-Crespole: molino del Pocci

Calamecca-Crespole: molino del Pocci

la Pescia

la Pescia

IMG-20210821-WA0005

 

I sentieri intorno a Calamecca sono stati riaperti, e li stiamo tracciando.

1. CALAMECCA →MACCHIA ANTONINI

1a. SENTIERO DEI BUNKER→MACCHIA ANTONINI

Si parte da Calamecca, precisamente dal Parco della Rimembranza, e si sale fino a un incrocio; qui si prende a destra il “sentiero dei bunker” – chiamato così perché sbuca sulla SP 34 ad appena 10 metri da due bunker della Linea Gotica. Una volta arrivati alla strada asfaltata si svolta infatti a destra verso la Macchia Antonini, e dopo pochi metri sulla sinistra si trovano i due bunker. Dopo circa 100 m sulla destra, mimetizzato nella vegetazione, si nasconde il terzo bunker (ci si deve addentrare per circa 20 metri nel bosco). Tornati sulla SP 34 si prosegue sulla strada in direzione Macchia Antonini, e dopo pochi metri sulla destra si apre un sentiero che porta alla Macchia Antonini. Tutto il tracciato (sentiero dei bunker+sentiero Macchia Antonini) è lungo circa 2 km. Le statistiche riportate qui sotto si riferiscono al percorso inverso: dai 950 m della Macchia Antonini ai 700 m di Calamecca.

A breve inseriremo gli altri: quindi sia il sentiero che parte dalla Piazzetta di Calamecca in fondo al paese per biforcarsi in due tronchi, di cui uno rimane al di qua della Pescia (Calamecca-Pescia riportato alla luce tra giugno/luglio 2020 dai volontari della Pro Loco) e arriva a Crespole passando dal vecchio molino del Pocci, l’altro invece porta alla Pescia, che dovrà essere attraversata (in estate c’è poca acqua ed è piuttosto agevole) per poi proseguire o verso la Serra oppure svoltando a destra per Crespole.

2. CALAMECCA →CRESPOLE

2a. SENTIERO DEL MOLINO

Dalla Piazzetta in fondo al paese si scende verso il fiume Pescia, al bivio si prende a destra fino ai ruderi del vecchio Molino del Pocci e della Cartiera di Calamecca (la cui bella macina in pietra è stata rinvenuta nel letto del torrente e ora si trova all’entrata del paese). Ci troviamo sul torrente Pescia. Da qui si può proseguire verso Crespole oppure tornare a Calamecca.

 

 

Percorrendo vecchie mulattiere è quindi possibile attraverso il bosco raggiungere località vicine, quali Crespole, Serra, Casa di Monte, Macchia Antonini, per poi volendo tornare a Calamecca o proseguire per mete più lontane.

Sulla nostra pagina facebook Calamecca Enews e su questo sito vi terremo aggiornati.

Link utili

CAI Pescia e Valdinievole CAI Maresca
Segnavie, montagna pistoiese Tuscany Mountain, itinerari